di

Come si presenta una drag race da 8 milioni di euro? Da una parte con una McLaren Speedtail che ancora oggi è un modello che toglie il fiato per via del suo look e di alcune soluzioni che adotta, mentre al suo fianco c’è la Bugatti Chiron, la punta di diamante dell’automobilismo che non ha bisogno di presentazioni.

Dopo aver assistito alla sfida tra Chiron e Tesla Model S Plaid, i due volti dei canali YouTube DragTimes e The Triple F Collection hanno messo a confronto le vetture citate in apertura, per scoprire quale delle due la spunta sul quarto di miglio. Di primo acchito l’auto di Molsheim potrebbe risultare avvantaggiata vista la potenza maggiore, ma è pur vero che si porta dietro anche 363 kg in più rispetto alla supercar di Woking.

La Bugatti Chiron vanta un motore W16 da 8.0 litri quad-turbo che eroga 1500 CV che vengono scaricati a terra grazie alle quattro ruote motrici e una trasmissione a 7 rapporti con doppia frizione. La McLaren Speedtail invece utilizza un motore V8 twin-turbo da 4.0 litri aiutato da un’unita elettrica, che assieme erogano 1036 CV (la McLaren Speedtail ha raggiunto i 400 km/h alla base della NASA), in questo caso scaricati soltanto sulle ruote posteriori tramite un cambio a 7 rapporti con doppia frizione.

Per rendere il tutto più uniforme, i due youtuber hanno deciso di svolgere delle partenze lanciate, per equilibrare i valori in campo dal momento che la trazione posteriore dell’inglese avrebbe avuto la peggio nel lancio da fermo. Secondo voi chi l’ha spuntata al traguardo dei 400 metri? Fate le vostre previsioni, avviate il video e godetevi lo spettacolo.

Quanto è interessante?
1