Bugatti Chiron, il prototipo va in pensione dopo otto anni di servizio

Bugatti Chiron, il prototipo va in pensione dopo otto anni di servizio
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quando la Bugatti Chiron arrivò nei concessionari nel 2016 l'esemplare 4-005 aveva già macinato chilometri in tutto il mondo. Si tratta di uno degli otto prototipi costruiti, sfruttato principalmente per testare il software di bordo, con compiti che vanno dal sistema di infotainment alla gestione del 16 cilindri a W.

Analizzando il numero di telaio, il 4 indica la sua natura di prototipo e 005 significa che è il quinto costruito. È stata la prima Chiron a sfrecciare per le strade degli Stati Uniti, ha saggiato le folli velocità della pista pugliese di Nardò, il caldo sudafricano e il ghiaccio scandinavo. Per capire che si tratta di una Chiron speciale basta dare un'occhiata al tachimetro: oltre 80.000 chilometri laddove la maggior parte di esemplari si ferma a qualche migliaia.

La ragguardevole distanza non è stata percorsa esclusivamente in preparazione del lancio sul mercato della Chiron, la 4-005 si è rivelata essenziale per testare gli aggiornamenti software che hanno scandito la vita dell'hypercar del Gruppo Volkswagen.

La Bugatti Chiron è l'erede della leggendaria Veyron e ne mantiene l'impostazione meccanica. Il W16 da 8.0 litri montato centralmente è capace di sprigionare ben 1.500 CV. Se non vi bastano c'è anche la Chiron Super Sport 300+ da 1.600 CV, protagonista del record ufficioso, in quanto non riconosciuto dal Guinness dei primati, di auto stradale più veloce al mondo.

Dopo otto anni di onorata carriera ora arriva il pensionamento dell'esemplare, ma cosa significa in concreto? Bugatti non ha condiviso i dettagli ma ha specificato che “avrà un meritato pensionamento”; considerando il prestigio del marchio dubitiamo che il suo destino sia quello dello sfasciacarrozze... il video delle Dodge Viper distrutte da Chrysler fa ancora male.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1
BugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugatti