INFORMAZIONI SCHEDA
di

Qualcuno ha avuto la brillante idea di mettere per la prima volta la Bugatti Chiron sul banco prova, anche detto dyno, il test però non è stato affatto facile - e ora vi spieghiamo perché.

Magari non siete proprio dei grandi appassionati di banchi prova, e può essere che pochi fra voi abbiano visto una Bugatti Chiron dal vivo, sappiate però che è complicato metterne una sul dyno, motivo per cui nessuno a oggi ha fatto una cosa simile al di fuori delle fabbriche del marchio. Nessuno eccetto i ragazzi di Cannonball Garage, che però hanno dovuto affrontare più di un problema.

Il più importante ha riguardato la copertura del pianale, probabilmente il più grande "single-piece undertray" mai visto su una vettura. Sembra che questo singolo pezzo sia lungo quanto i due terzi dell'auto e che venga sostenuto da solide leve di controllo; con il permesso del proprietario hanno continuato a smontarlo e infine sono riusciti a caricare la vettura sul banco prova, da cui sono usciti risultati interessanti. Si parla di 1.369 CV alle ruote e 1.576 Nm di coppia.

Il picco di potenza e coppia si è raggiunto rispettivamente a 6.620 giri e 5.060 giri, con la vettura che girava con carburante a 93 ottani. Significa che le specifiche di Bugatti sono assolutamente accurate, se non addirittura sottostimate. A proposito del marchio francese, esiste un'auto che sembra andare più forte di una Bugatti, mentre proprio una Bugatti Chiron ha sfidato una Tesla Model S Plaid in una sfida tutta da vedere.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
1
BugattiBugattiBugattiBugatti