Bugatti Centodieci: il mostro da 1.600 CV sta arrivando

Bugatti Centodieci: il mostro da 1.600 CV sta arrivando
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ideata e sviluppata per omaggiare la mitica EB100, la Bugatti Centodieci sta finalmente per arrivare in strada. La casa automobilistica francese ha appena iniziato ad affinare e a testare i primi prototipi per prepararsi alla perfezione prima delle consegne ai facoltosi clienti.

Tra questi spicca il campione portoghese della Juventus, Cristiano Ronaldo. Nel caso in cui conosceste parte della sua vita privata, sapreste della sua enorme passione per il brand di Molsheim: Ronaldo ha messo nel suo garage tutti i modelli Bugatti sui quali è riuscito a mettere le mani, e l'esemplare di Centodieci che ha ordinato lo scorso anno è sicuramente tra i più rari.

A ogni modo, la Centodieci basa quasi ogni sua componente sulla stratosferica Chiron, rivoluzionandone estensivamente soltanto la carrozzeria. Nonostante ciò gli ingegneri del team hanno speso più di un anno nell'intento di perfezionare ogni singolo aspetto mettendo sotto torchio la hypercar studiandone i flussi d'aria, ripensandone i pannelli e aggiungendo o modellando l'alettone posteriore.

"Ogni nuovo veicolo sviluppato porta in essere una sfida immensa, in quanto creiamo piccole serie le quali allo stesso tempo devono eccedere la qualità e gli standard di sicurezza di modelli ad ampi volumi." Queste le parole di André Kulligh, manager del progetto tecnico in merito ad alcuni modelli Bugatti.

Passando alle specifiche tecniche, gran parte di esse sono condivise con la Chiron, ma la Centodieci aggiunge 100 cavalli ai 1.500 "di base". All'atto pratico la macchina eroga ben 1.600 cavalli di potenza e 1.600 Nm di coppia, i quali le consentono di scattare da 0 a 100 km/h in 2,4 secondi, di arrivare a 200 km/h in 6,1 secondi e di raggiungere i 380 km/h di punta limitati elettronicamente.

Insomma, secondo le ultime informazioni pervenuteci il progetto procede secondo i piani, e a quanto pare la sfida più grande è rappresentata dalla gestione al particolare di ogni flusso d'aria. Dal nostro canto siamo sicuri che Bugatti possa accontentare i suoi clienti al meglio.

In chiusura vi rimandiamo ad un altro bolide sviluppato sulle basi della Chiron, ma nel suo caso potremmo descriverlo meglio con la parola "rivoluzione": ecco a voi il pazzesco Bugatti Bolide.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
2
BugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugattiBugatti