Bugatti anticipa un nuovo bolide: i fari posteriori formeranno una X

Bugatti anticipa un nuovo bolide: i fari posteriori formeranno una X
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ai produttori di auto spesso piace creare un po' di suspense intorno alle loro future creazioni, e in fondo alla pagina potete trovare il primo teaser circa un nuovo bolide Bugatti. Siamo sicuri che la compagnia delle hypercar non ci deluderà affatto.

L'immagine la potete trovare sulla homepage Bugatti, e recita:"What if...? Bugatti digital world premiere coming soon". L'espressione inglese "what if" serve ad indicare un evento alternativo a quello fattuale e reale, pertanto ci lascia presupporre di un progetto davvero peculiare, magari non propriamente in linea con quanto proposto finora dalla casa francese.

I fari posteriori a forma di X probabilmente lo confermano, nonostante la silhouette della vettura ricordi molto quella della Chiron Pur Sport, che tra l'altro va a mimare chiaramente una X se si prendono in considerazione i montanti dell'alettone e le linee che partono dal diffusore e vanno a toccare la barra di LED posteriori, anche se in quel caso la X non è illuminata.

Il mistero quindi resta molto fitto, ma The Supercar Blog fa sapere che delle fonti interne hanno rivelato lo sviluppo di una Bugatti da pista da proporre in un singolo esemplare, la cui presentazione è prevista per il mese in corso. Dato che ormai mancano pochi giorni a novembre, il reveal sembrerebbe vicino. Le voci di corridoio parlano poi dell'implementazione del solito, e mostruoso, W16 quad-turbo da 8,0 litri che andrà ad erogare una potenza di 1.600 cavalli proprio come ha già fatto per la Chiron Super Sport 300+ e per la mitica Centodieci (acquistata da Cristiano Ronaldo).

Nel corso del mese di giugno i rumors puntavano in direzione di una Bugatti Chiron roadster one-off dal prezzo di 11 milioni di dollari, ma basandoci sull'immagine appena condivisa, è palese che il veicolo possegga un tettuccio. Purtroppo le informazioni nel merito in nostro possesso sono alquanto limitate al momento, e non possiamo fare altro che attenderne altre da fonti ufficiali.

In chiusura vogliamo mostrarvi una replica della Bugatti Vision Gran Turismo a dir poco incredibile: è stata realizzata da un singolo meccanico per mezzo di pochissimi attrezzi. In ultimo vogliamo menzionare un evento forse non particolarmente felice per il brand: il record di velocità massima per una vettura stradale di fabbrica, detenuto finora dalla Chiron Super Sport 300+, è appena stato surclassato dalla SSC Tuatara. Il mostro ha toccato i 532,7 km/h senza batter ciglio.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
Bugatti anticipa un nuovo bolide: i fari posteriori formeranno una X