Bufera di neve in USA: Stellantis, Ford e GM riducono la produzione

Bufera di neve in USA: Stellantis, Ford e GM riducono la produzione
di

Una brutta tempesta di neve si sta abbattendo su buona parte degli Stati Uniti, andando in alcuni casi a raggiungere persino le aree settentrionali del Messico, e i produttori di auto hanno dovuto arrestare o rallentare la produzione di veicoli.

Ford ad esempio ha confermato il fatto che la bufera abbia forzato il brand ad fermare l'assemblaggio presso gli impianti di Avon Lake e di Hermosillo Assembly Plant, utili a costruire la Ford Fusion e vari modelli Lincoln. L'Ovale Blu inoltre ha arrestato fino al 22 febbraio i lavori alla Kansas City Assembly Plant del Missouri, ove si producono gli F-150 e i Transit, per ridurre il consumo di gas naturale. Per compensare, Ford introdurrà doppie turnazioni al Chicago Assembly Plant, al Dearborn Truck Plant e all'Oakville Assembly Complex.

Neanche General Motors è riuscita a mettersi al sicuro dalla situazione climatica. In una dichiarazione per il The Detroit News, Dan Flores, portavoce della compagnia, ha confermato la cancellazione del primo turno di produzione presso lo stabilimento di Spring Hill, in Tennessee, per cui i cittadini americani avranno meno disponibilità di Cadillac XT5 e XT6 e di GMC Acadia. La stessa sorte è toccata all'impianto di Fort Wayne in Indiana e alle linee produttive di Bowling Green del Kentucky.

Nel frattempo Stellantis ha ricorso a soluzioni simili per il Toledo Assembly Plant, dove vengono sfornate migliaia di Jeep Wrangler e Gladiator a settimana. Entro pochi giorni però almeno il secondo turno di lavoro verrà ripristinato.

Uno dei problemi più gravi del momento, almeno per quanto concerne le case automobilistiche, riguarda la fornitura di chip causata la scarsità globale di semiconduttori. Nella speranza che la situazione possa risolversi più velocemente possibile vogliamo tornare all'Ovale Blu per rimandarvi ad un interessante annuncio: entro il 2030 tutti i veicoli del marchio saranno elettrici, e un nuovo impianto a Colonia, in Germania, verrà costruito a brevissimo per accelerare la transizione.

Pure General Motors ha intenzione di elettrificare la propria gamma di veicoli nel modo più rapido possibile. Giusto per fare un esempio, Cadillac commercializzerà esclusivamente auto a batteria entro la fine del 2025.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2