Brucia l'autovelox a 234 km/h: ora rischia di perdere la sua Lamborghini Huracàn

Brucia l'autovelox a 234 km/h: ora rischia di perdere la sua Lamborghini Huracàn
di

William Shakespeare scriveva "C'è del marcio in Danimarca", oggi però ci sono anche parecchi autovelox - con le autorità locali che sono parecchio intransigenti sul rispetto dei limiti di velocità. Lo ha scoperto il proprietario di una Lamborghini Huracàn fotografata a 234 km/h...

Parliamo di un uomo di origini irachene residente in Norvegia, che una sera di ritorno verso casa ha avuto la brillante idea di testare a fondo le potenzialità della sua nuova Lamborghini Huracàn Performance Spyder, un mostro di potenza che raggiunge i 240 km/h come se nulla fosse. Peccato che l'uomo non si sia accorto di un autovelox posto lungo il percorso, che lo avrebbe fotografato a 234 km/h in una strada con limite di 130 km/h.

Secondo le rigide leggi danesi, l'uomo rischia adesso non solo una multa salatissima ma anche la perdita della vettura. Costata più di 200.000 euro in Germania, l'auto può ora essere requisita dalla Polizia danese e messa successivamente all'asta. Una normativa introdotta solo di recente nel Paese, che si applica in caso di guida pericolosa o spericolata - e 234 km/h in effetti è una velocità che avrebbe potuto scatenare incidenti fatali, feriti e vittime.

Probabilmente l'uomo avrebbe dovuto testare il bolide italiano in Germania, là dove su alcune autostrade non esistono limiti di velocità, guardate ad esempio questa Audi RS3 sfondare il muro dei 300 km/h (anche se Sebastian Vettel vorrebbe introdurre limiti di velocità sulle Autobahn, per lasciare la velocità alla pista). (Foto cover: Lamborghini)

Quanto è interessante?
3