La prima moto Brabus è già un successo: preordini esauriti, comincia la lista d'attesa

La prima moto Brabus è già un successo: preordini esauriti, comincia la lista d'attesa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Brabus è una vera e propria istituzione nel mondo delle quattro ruote, di recente però il brand ha ufficializzato il debutto sulle due ruote (Brabus debutta nel mondo delle moto) e la sua 1300R è già un successo.

Lanciata in edizione limitata in sole 154 unità, 77 di colore Magma Red e altre 77 in Signature Black, i preordini aperti il 14 febbraio scorso sono già terminati. Non disperate però perché è già stata aperta una lista d'attesa per una nuova sfornata di 1300R. Come mai questa moto sta però raccogliendo così tanta attenzione?

Beh innanzitutto perché il marchio Brabus, come detto in apertura, è una vera e propria autorità nel mondo delle alte prestazioni e del design, bisogna poi calcolare che alla base di questo modello c'è una KTM 1290 Super Duke R Evo, dunque le fondamenta sono più che solide. A spingere la moto troviamo un motore bicilindrico a V LC8 da 1.301 cm³ capace di erogare la bellezza di 132 kW/180 CV a 9.500 giri/min e 140 Nm.

La Brabus 1300R è avanzata anche tecnologicamente, con sospensioni semi-attive e sei modalità di marcia differenti. Sul manubrio abbiamo anche uno schermo TFT da 5 pollici per tenere sotto controllo le principali info della moto. I cerchi invece sono degli ottimi Brabus Monoblock Z a 9 razze da 17 pollici, mentre i freni sono da 320 mm con sistema Brembo Stylema a quattro pistoncini. A secco pesa 194 kg e l'altezza della sella è da 845 mm.

Se vi interessa il mondo della grande B, Brabus ha di recente creato il SUV più veloce del mondo sulla base di una Mercedes-AMG GLE 63 S.

BrabusBrabusBrabusBrabusBrabusBrabusBrabusBrabusBrabusBrabusBrabusBrabusBrabus