Bowler ha ultimato la ricetta per trasformare il Land Rover Defender in un mezzo da corsa

Bowler ha ultimato la ricetta per trasformare il Land Rover Defender in un mezzo da corsa
di

Bowler non è un marchio famoso come Ferrari, non c’è dubbio, ma se amate il mondo dell’off-road e se vi dilettate guidando sulle mappe di Forza Horizon, sicuramente avrete presente cosa è in grado di fare ai modelli Land Rover. L’ultimo modello messo a punto dal costruttore inglese si basa sul nuovo Defender, che diventa un mezzo da competizione.

Infatti per il 2022 è previsto un campionato monomarca omonimo, che vedrà schierati appunto questi fuoristrada agghindati di tutto punto. Il mezzo di partenza è un Defender 90, che mantiene il suo motore 4 cilindri da 2.0 litri con 300 CV. Le modifiche importanti invece si trovano sotto la carrozzeria, dove troviamo nuovi sottotelai con rinforzi aggiuntivi sia all’anteriore che al posteriore realizzati ad hoc per ospitare nuove sospensioni griffate Fox Racing, che alzano il corpo vettura di altri 2,5 cm rispetto allo standard.

Nuovi rinforzi trovano spazio anche al di sotto delle portiere, che si accoppiano ai pannelli in allumino da 6 mm che proteggono tutto il sottoscocca dell’auto. Anche l’anteriore sfoggia una lastra di metallo finemente lavorata per proteggere i componenti meccanici vicini al paraurti, che a sua volta permette una maggior ventilazione ed è predisposto per l’installazione di illuminazione aggiuntiva.

Gli interni non sono stati risparmiati, e adesso il Defender è equipaggiato con un roll-bar conferme al regolamento FIA, un sistema di soppressione degli incendi e interruttori per isolare le parti elettriche. I sedili e il volante diventano da corsa, con quest’ultimo dotato anche di paddle montati sul piantone dello sterzo.

Il campionato dedicato a questi bestioni inizierà nel 2022, e sarà composto da 7 eventi in giro per la Gran Bretagna, che verranno annunciati prossimamente. Inoltre, coloro che decideranno di prendere parte alla competizione senza avere esperienza, potranno contare su un percorso di training, al termine del quale verrà rilasciata una licenza che permetterà di correre nel campionato.

Il mondo dei motori è bello perché è vario, e se da una parte c’è chi “elettrizza” i Defender meno recenti, dall’altra c’è Bowler, che mette a punto dei mezzi pronti per gareggiare.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1
Land Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover DefenderLand Rover Defender