Il boss di Volkswagen annuncia la fine dell'era dei produttori di auto tradizionali

Il boss di Volkswagen annuncia la fine dell'era dei produttori di auto tradizionali
di

Non è una sorpresa che il mondo automobilistico stia cambiando. La spinta da parte delle alimentazioni alternative (elettriche e fuel cell a idrogeno) e del nuovo tipo di mobilità stanno imprimendo cambiamenti forzati a tutti i produttori di veicoli.

Persino Hummer, nota azienda specializzata nella produzione di SUV e fuoristrada, ha dovuto reinventarsi. Ha infatti di recente annunciato il primo Hummer elettrico, a fronteggiare l'arrivo del Tesla Cybertruck.

In questo clima neanche Volkswagen se la passa benissimo poiché, secondo a quanto riportato da Reuters, il CEO della società Herbert Diess non esclude che la VW possa fare la stessa fine di Nokia nel caso non si adattasse abbastanza velocemente. L'uomo ha infatti espresso i propri dubbi riguardo la capacità di VW di restare al passo col cambiamento dell'industria:"Se continuiamo a questa velocità, sarà veramente arduo. L'era dei produttori di auto tradizionali è finita."

Volkswagen, così come tutti gli altri colossi del settore, hanno visto competitors assolutamente inaspettati emergere dalla Silicon Valley, i quali non si sono concentrati subito sul profitto immediato. Tra le altre cose, tutte le case che non si sono mosse in anticipo hanno riscontrato difficoltà ad affrontare le sempre più stringenti norme sulle emissioni e sugli standard di sicurezza, dovendo sviluppare molto in fretta sistemi di guida autonoma, veicoli elettrici e auto connesse. Troppe cose contemporaneamente.

Inoltre VW aveva fissato l'obiettivo di passare dal suo attuale valore di mercato di 91 miliardi di euro a 200 miliardi entro pochi anni. Un'impresa mostruosa che richiederà tagli dei costi, riduzione delle complessità e forti investimenti nelle nuove tecnologie. Per portarla a compimento sono già state tagliate le spese di Ricerca e Sviluppo riguardanti le fuel cells e ridimensionati i propri servizi di mobilità.

Nel frattempo arrivano novità riguardo la nuova Volkswagen ID.3, la quale potrà disporre di una batteria più grande. Infine gli impegni sulla guida autonoma diventeranno concreti con l'apertura di un centro dedicato in California.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
5