Boom Tesla in borsa: in 10 anni il titolo a +5.100%

Boom Tesla in borsa: in 10 anni il titolo a +5.100%
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Circa 17-18 anni fa Elon Musk aveva ben poco a che fare con le automobili, qualcuno alquanto coraggioso però ha pensato che avesse il denaro e la follia giusti per supportare un progetto come Tesla, oggi brand leader nel settore delle auto elettriche. Ebbene chi ha investito nella società 10 anni fa oggi stappa lo champagne...

Forbes ci ricorda infatti come in appena un decennio il brand di Elon Musk sia cresciuto del 5.100%. Era il 29 giugno 2010 quando per la prima volta Tesla sbarcava in borsa, dopo esser stata fondata il 1 luglio 2003 da Martin Eberhard e Marc Tarpenning. All'inizio furono appena 19,20 dollari ad azione, negli anni invece si è arrivati alla folle cifra di 1.000,9 dollari per azione, sbaragliando le analisi degli specialisti e mettendo a tacere gli instancabili hater, che mese dopo mese hanno decantato l'imminente caduta di Tesla - e a dir la verità ora non si sentono da un po'.

Ovviamente al di fuori della classica borsa Tesla può vantare anche ricavi non indifferenti, dai 200 milioni di dollari attestati nel 2011, nel 2019 il guadagno è stato di 25 miliardi di dollari, con ricavi raddoppiati di anno in anno. In questo 2020 ci sarà una ovvia battuta d'arresto a causa della pandemia, Elon Musk e soci dovrebbero comunque attestarsi attorno ai 38 miliardi di dollari di ricavi, siamo dunque pronti a scrivere una nuova pagina del successo Tesla.

FONTE: Forbes
Quanto è interessante?
1