Boom Ferrari SF90 Stradale: 3.000 prenotazioni senza prezzo e data di consegna

Boom Ferrari SF90 Stradale: 3.000 prenotazioni senza prezzo e data di consegna
di

Dal giorno di presentazione della nuova Ferrari SF90 Stradale, la prima vettura ibrida Plug-in del cavallino rampante, gli appassionati sembrano come impazziti. A dimostrarlo è il flusso di persone arrivato a Maranello per ammirare la nuova creazione.

La scuderia ha organizzato una festa lunga tre giorni invitando oltre 2.000 partecipanti, tutti potenziali clienti provenienti da ogni parte del mondo, dal Giappone, dall’Australia, dal Messico come dalla Cina. Non sappiamo quante prenotazioni abbia già raccolto Ferrari, i rumor parlano però di almeno 3.000 prenotazioni per la nuova Ferrari SF90 Stradale, nel mirino sia di chi è arrivato fisicamente a Maranello che dei vari collezionisti sparsi per il mondo, che l’hanno acquistata “a scatola chiusa”, senza neppure toccarla prima con mano.

Inutile dire che l’auto è già un successo incredibile, nella categoria di riferimento, soprattutto se si pensa che ancora il prezzo ufficiale non è stato neppure annunciato. Chi l’ha ordinata magari non avrà certo problemi di denaro contante, che siano 500.000 euro o un milione cambia poco evidentemente, di certo la vettura è stata accolta come un “evento” da gran parte del pubblico delle supercar, che ne vuole una a tutti i costi.

Quello che sappiamo a proposito del prezzo è che dovrebbe essere circa il doppio della 812 Superfast, attualmente al top della gamma Ferrari, si dovrebbe dunque arrivare attorno ai 550.000 euro. A mancare è anche una data di consegna, che dovrebbe avvenire nei primi mesi del 2020. Evidentemente dettagli poco importanti per gli appassionati, che già sognano di guidarne una.

Quanto è interessante?
1