Bonus bici e monopattino, abbiamo una data: preparate fatture e scontrini

Bonus bici e monopattino, abbiamo una data: preparate fatture e scontrini
di

Lo stiamo aspettando dallo scorso mese di maggio, ora però fra rinvii e attese infinite, con il Bonus Mobilità 2020, anche detto Bonus Bici o Bonus Monopattino, sembra arrivare la proverbiale luce in fondo al tunnel. Le richieste potranno partire dal 3 novembre.

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo che dà come il 3 novembre la data di partenza effettiva del Bonus Mobilità 2020, grazie al quale a partire dal 4 maggio scorso abbiamo potuto acquistare una nuova bici o un monopattino elettrico con la promessa di un rimborso del 60% della spesa, fino a un massimo di 500 euro. Il bonus inoltre è valido anche per utilizzare servizi di mobilità condivisa a uso individuale, dunque bike sharing e servizi simili con i monopattini.

Il 3 novembre dunque dovrebbe essere la data in cui la piattaforma online sarà finalmente messa a disposizione degli utenti. Per chiedere il Bonus Mobilità 2020 sarà fondamentale avere credenziali SPID (se ancora non le avete richiedetele subito), inoltre bisognerà caricare online la fattura dell'acquisto oppure lo scontrino parlante, uno speciale scontrino dettagliato su cui c'è scritto esattamente cosa abbiamo comprato e in quante unità.

L'iniziativa terminerà ufficialmente il 31 dicembre 2020 e speriamo che i fondi stanziati (210 milioni di euro in tutto) bastino per tutti i richiedenti, che comunque sono soltanto i residenti maggiorenni delle principali città italiane, qui tutte le regole del Bonus Bici e Monopattino 2020.

Quanto è interessante?
2