BMW XM, il SUV monstre che ha superato l'Urus ma che in Italia non convince

BMW XM, il SUV monstre che ha superato l'Urus ma che in Italia non convince
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Compie un anno la BMW XM, SUV monstre della casa bavarese. A marzo scorso sono scattate le vendite e i numeri fino ad ora registrati sono in chiaro scuro, visto che la vettura pare non aver convinto determinati mercati.

Come riferito dalla pagina Instagram Car Industry analysis, in totale lo sport utility vehicle più estremo della casa dell'elica, ha venduto 4.800 esemplari in sette mesi, numeri senza dubbio interessanti.

Inoltre la BMW XM è risultata essere fra le cinque vetture con il badge M più commercializzate in assoluto. Altro aspetto che senza dubbio va segnalato è il fatto di aver venduto più della Lamborghini Urus, una sua rivale diretta, tenendo conto che in Europa è stata immatricolata per circa 1.800 volte, contro le 1.345 della vettura del Toro.

A difesa del SUV di Sant'Agata Bolognese vi è il fatto che lo stesso costi molto di più rispetto alla BMW, visto che stiamo parlando di 238mila euro contro i 180mila della vettura tedesca. In ogni caso l'XM fa la sua sporca figura a fianco della Lambo, tenendo conto che ha una motorizzazione che parte dai 650 cavalli, gli stessi più o meno della Urus.

A non convincere sono però le unità vendute in Cina, solo 57, e il mercato del gigante asiatico era uno di quelli su cui BMW puntava di più (assieme agli Stati Uniti dove ha comunque venduto bene).

Tiepida anche l'accoglienza nel Regno Unito e in Italia, due delle grandi patrie dei SUV, dove sono state vendute precisamente 89 e 87 BMW XM. Sulle nostre strade è davvero raro avvistare l'auto dell'elica, e nello stesso periodo la Urus ha venduto rispettivamente 341 e 146 esemplari.

Un bilancio quindi ancora da rivedere e che potrebbe essere più chiaro a marzo 2024 quando la BMW XM compirà esattamente un anno dalla sua messa in commercio. I tedeschi puntano moltissimo sul loro SUV e basti pensare che è la seconda vettura sviluppata tutta internamente dal reparto BMW M dopo la mitica M1 del 1978, e nel contempo è anche la BMW di serie più potente mai realizzata.

Fra le versioni presenti spicca senza dubbio la BMW XM Label Red, che avrebbe dovuto partecipare a Pikes Peak, prima di un incidente durante i test.

BMW XM, il SUV monstre che ha superato l'Urus ma che in Italia non convince