BMW svela la nuova M4 GT4, la Serie 4 più specialistica dedicata alle competizioni

BMW svela la nuova M4 GT4, la Serie 4 più specialistica dedicata alle competizioni
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il 2022 è un anno speciale per BMW che festeggia i 50 anni della M Division, ma lo sarà anche per gli appassionati, a giudicare dal numero di modelli che sta sfornando la casa bavarese. Dopo la presentazione della BMW M4 CSL, adesso la casa ha tolto i veli dalla M4 GT4 da competizione, prendendo spunti importanti dalla GT3.

Se la CSL è la Serie 4 più prestante per uso stradale, la GT4 è invece la versione dedicata esclusivamente alla pista e costruita seguendo il regolamento dell’omonima classe. Rispetto alla M4 GT3 è meno raffinata, meno costosa e più simile al mezzo che si può comprare per utilizzo stradale, ma eredita alcuni elementi dalla sorellona più muscolosa.

Si tratta in particolare della scelta di materiali incentrati sulla performance, sull’affidabilità e sulla manutenibilità, così da agevolare i team che decideranno di acquistarla per poi schierarla nei vari campionati sparsi per il pianeta. Sotto al cofano c’è invece il 6 cilindri twin-turbo da 3.0 litri che ha seconda dei regolamenti, può raggiungere fino a 550 CV di potenza e 650 Nm di coppia, scaricati sulle ruote posteriori tramite un cambio automatico a 7 rapporti della ZF ottimizzato per l’uso in pista.

Inoltre c’è un differenziale a slittamento limitato della Drexler che vanta anche un sistema di raffreddamento a lui dedicato. E per essere una vettura da corsa non rinuncia ad alcuni comfort come l’aria condizionata, il parabrezza riscaldato e i sedili Recaro ventilati, senza dimenticare che molti rivestimenti sono poi realizzati in fibre naturali.

L’auto viene poi fornita col cruscotto M Track, che permette di modificare molti parametri dell’auto senza l’ausilio di un laptop al seguito. Il tetto in carbonio e l’imponente ala posteriore arrivano direttamente dalla sorellona M4 GT3, mentre sotto alla carrozzeria ci sono barre anti-rollio regolabili, ammortizzatori regolabili KW, molle H&R, e tutti gli angoli delle ruote completamente regolabili.

La BMW M4 GT4 è omologata per correre in tutti campionati GT4 previsti, e la sua produzione inizierà dal prossimo ottobre, con un prezzo d’acquisto di 187.000 euro, contro i 415.000 euro necessari per mettere nei box una BMW M4 GT3.

Quanto è interessante?
1
BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4BMW M4