BMW non ha fretta nell'abbandonare il motore a combustione interna

BMW non ha fretta nell'abbandonare il motore a combustione interna
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Durante l'ultimo anno molte case automobilistiche hanno annunciato l'addio ai motori a combustione interna, ovviamente in favore della propulsione elettrica. Parlando di tedesche, Mercedes ha annunciato l'addio entro il 2030, mentre Audi lancerà soltanto veicoli elettrici dal 2026.

BMW non si era ancora espressa sull'argomento e ora l'ha fatto, tramite un'intervista di Frank Weber, development chief della casa di Monaco di Baviera, concessa ad Automotive News Europa. Secondo Weber prima che l'industria si conceda totalmente all'elettrico devono essere poste delle domande essenziali: “Quando sarà pronto il sistema per inglobare tutti quei veicoli elettrici a batteria? Sto parlando di stazioni di ricarica, energie rinnovabili. Le persone sono pronte? Il sistema è pronto? Le stazioni di ricarica elettriche sono pronte?”.

Un altro problema è quello della forza lavoro, il processo di spostare personale dai motori tradizionali ai propulsori elettrici è lungo e complesso.

Mentre l'elettrico rosicchia quote di mercato sempre più ampie, i motori a benzina e diesel richiedono un ultimo grande investimento da parte delle case automobilistiche: l'adeguamento alle normative Euro 7. Queste severe norme garantiranno la presenza dei motori a pistoni sul mercato almeno fino a fine decennio, seppur con qualche dubbio sui prezzi delle nuove auto a benzina e diesel, destinati a salire.

Frank Weber ha dichiarato che mancano almeno nove anni alla fine della tecnologia, reputando quindi prematuro parlare della sua fine nel 2021. BMW crede che se le infrastrutture non saranno sviluppate a dovere non si potrà costringere le persone ad acquistare veicoli elettrici. Nel frattempo BMW sta continuando lo sviluppo di modelli a idrogeno, testandone la sicurezza con delle bombe a mano.

Ad ogni modo nel 2025 arriverà la piattaforma elettrificata Neue Klasse. Weber afferma che ogni futuro modello BMW, dalla Serie 2 alla X7, sarà progettato sul nuovo pianale.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
2