INFORMAZIONI SCHEDA
di

Un massiccio V8 da 625 cavalli, comfort da vera gran turismo e look aggressivo: la BMW M8 Competition è un'auto tutta da scoprire, soprattutto sul lato prestazioni. Lo scorso anno la testata Car and Driver scoprì che sullo 0 a 100 km/h era molto più veloce di quanto dichiarato.

Il canale YouTube Track Day l'ha messa alla prova contro una schiera di temibili rivali, tra cui spicca l'elettrica Porsche Taycan Turbo S, anch'essa famosa per il suo scatto. La sfida non poteva che essere una gara d'accelerazione.

L'accelerazione fulminea è uno degli aspetti più affascinanti delle automobili elettriche: nonostante il peso tendenzialmente maggiore rispetto alle controparti a combustione interna (dovuto alle pesanti batterie), un propulsore elettrico ha la possibilità di scaricare a terra istantaneamente tutta la coppia disponibile.

Questi elementi sono evidenti nella tripla sfida tra i due veicoli: 35-145 miglia orarie, 45-150 miglia orarie e 0-150 miglia orarie. Nel terzo caso la BMW è leggermente avvantaggiata nei primi metri dal minor peso, ma la Porsche recupera poi con grinta. La berlina elettrica ha dalla sua anche più potenza: con launch control attivato ed overboost si toccano i 761 CV.

La Taycan è tuttavia un'elettrica atipica e copre alcuni limiti che avrebbero potuto avere delle "colleghe" elettriche, grazie ad esempio al fantastico sistema di recupero con potenza fino a 265 kW e alla trasmissione a due marce, che le garantisce una grande efficienza anche ad alte velocità.

La sfida non finisce qui, poiché nel video - caratterizzato da un montaggio curato e da una buona fotografia - la M8 Competition viene testata anche contro altre BMW: M6 Competition e Serie 2 M240i. Chi la spunterà in questo caso?

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1