INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se non fosse stato per tutti quali sticker attaccati sulla carrozzeria (davvero brutti a vedersi), avremmo potuto confondere la BMW M5 modificata del video per un esemplare di fabbrica, e sarebbe stato un grande errore.

L'esemplare in alto è la versione di M5 precedente l'ultimo aggiornamento, ma di serie non ha assolutamente nulla e i ritocchi si estendono a numerosi componenti. Il lavoro sulla sportiva è stato svolto da La Performance Wetzikon e stando alla loro pagina social, siamo di fronte alla M5 F90 più veloce che sia mai stata prodotta: può raggiungere i 308,58 km/h in uno sprint di un chilometro, e dalle prestazioni nelle gare d'accelerazione crediamo che le stime siano del tutto plausibili.

Le modifiche meccaniche, accompagnati dalla mappatura RRahmani della ECU, permettono al già poderoso V8 bi-turbo da 4,4 litri di sprigionare ben 1.100 cavalli di potenza e più di 1.400 Nm di coppia, stando alle misurazioni della casa. Per passare da 100 a 200 km/h la macchina impiega 3,99 secondi, da 200 a 300 km/h ce ne vogliono meno di otto e la sua velocità massima si attesta sui 350 km/h. Giusto per fare un paragone prendiamo la M5 Competition di fabbrica, che produce 620 cavalli e 750 Nm e scatta da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi.

Il video condiviso da Gumbal su YouTube è particolarmente interessante, poiché vede impegnata la vettura intenta a umiliare ogni altro modello in gara. Nulla hanno potuto una Audi RS3 modificata, una Porsche 911 e persino una Nissan GT-R. La sfida con la Ferrari F8 Tributo è stata caratterizzata da un problema in partenza, ma nonostante tutto la berlina tedesca ha rimontato parecchi metri chiudendo la drag race con un distacco minimo.

Avviandoci a concludere vogliamo mostrarvi altre gare d'accelerazione degne di nota. Nella prima si sfidano tre berline tedesche all'ultimo sangue: BMW M3 contro Audi S4 e Mercedes-AMG C43. La seconda invece mostra ai nastri di partenza tre auto molto differenti tra loro: c'è una Corvette C8 di ultima generazione, una "vecchia" Ferrari 458 Spider e una Tesla Model 3 Performance completamente elettrica: a dispetto di altre sfide simili, la Corvette C8 ha asfaltato la Model 3 Performance con un discreto margine.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1