di

Poco più di un anno fa Porsche ha lanciato sul mercato l'attuale generazione di 911 lasciando di stucco buona parte del pubblico. La sportiva tedesca infatti mette in campo prestazioni eccezionali e superiori alle aspettative, soprattutto se prendiamo in considerazione le varianti Turbo e Turbo S.

I ragazzi di Throttle House hanno quindi designato proprio un esemplare di Porsche 911 Turbo come concorrente della nuovissima BMW M5 CS per una gara di accelerazione estremamente interessante. Anche quest'ultima infatti ha dimostrato di possedere una rapidità sul dritto straordinaria, e la Dodge Charger Redeye sconfitta alcuni giorni fa lo sa molto bene.

Prima di lasciarvi al testa a testa vogliamo condividere le specifiche tecniche dei due modelli. La sportiva di Stoccarda fa uso del classico sei cilindri in linea da 3,8 litri per mandare sull'asfalto 580 cavalli di potenza e 750 Nm di coppia anche grazie alla doppia sovralimentazione. A convertire l'output in velocità ci pensa un cambio a doppia frizione e otto rapporti.

Di fianco a lei c'è l'agguerrita M5 CS, che monta un V8 twin-turbo da 4,4 litri per erogare l'incredibile somma di 635 cavalli di potenza e 750 Nm di coppia, anche in questo caso convogliati verso la strada da una trazione integrale e da un cambio automatico a otto rapporti. Arrivati fin qui sareste pronti a scommettere sulla berlina di Monaco di Baviera, ma la massa inferiore della Porsche e il suo launch control avanzatissimo potrebbero ancora dire la loro.

In effetti la prima sfida, con launch control attivo, vede una progressione molto equilibrata, fin quando la 911 Turbo non mette il muso davanti proprio negli ultimi metri. Senza launch control il divario, a discapito di ogni pronostico, aumenta ancora: la M5 CS non ce la fa a tenere il passo. Gara con ruote in movimento? L'esito non cambia, poiché la Porsche è sempre in vantaggio.

A quanto pare il team che sta dietro la sportiva ha fatto un lavoro straordinario anche questa volta, ma in questo momento non è la 911 Turbo S ad incarnare il modello più scattante del portfolio del brand: la 911 GT2 RS è l'auto stradale più veloce del Nürburgring e batte sullo scatto anche la Porsche Taycan. Ecco la limitatissima 911 GT2 RS che celebra Manthey Racing.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1