INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le vetture espressamente "familiari" in grado di sfidare in termini di potenza la Mercedes-AMG C63 S Estate sono pochissime, e al momento non esiste un veicolo Touring col badge BMW sul cofano il quale può competere alla pari con la station wagon di Stoccarda.

Certo, ci sarebbe l'Alpina B3 Touring, ma il suo propulsore a sei cilindri in linea bi-turbo da 3,0 litri riesce a scaricare sull'asfalto "appena" 462 cavalli di potenza e 700 Nm di coppia, mentre la C63 S è un mostro da 510 cavalli e gli stessi 700 Nm della B3. La casa automobilistica di Monaco di Baviera continua a rifiutarsi circa la produzione di una station wagon estrema, ma un appassionato ha deciso di accollarsi la responsabilità di crearsela da sola, e il risultato è sicuramente spettacolare.

L'individuo che si è fatto interamente carico del progetto è partito da una semplice F81 320d Touring completamente smontata. Ha preso motore, scatola del cambio, sospensioni, ammortizzatori e quasi tutto quello che è riuscito a tirar fuori da una F80 M3 e li ha infilati dentro la Touring, provando poi a sistemare la carrozzeria per donarle un look da vera e propria macchina a badge "M".

La macchina che ne è venuta fuori ha sicuramente un aspetto dinamico e sportivo, e sorpassa le doti della M3 grazie allo stage 2 tune. Adesso il bolide eroga 540 cavalli di potenza e 680 Nm di coppia, che sulla carta la mettono in una posizione favoroevole rispetto alla Mercedes-AMG C63 S Estate, soprattutto considerando il fatto che quest'ultima ha una massa superiore.

Quelli di Carwow, ovviamente, non hanno resistito al voler testare con mano sia la Mercedes che la BMW sul quarto di miglio, mettendo in scena e caricando su YouTube uno spettacolo davvero interessante. Lo scontro è risultato essere molto equilibrato, e ambedue le macchine hanno esposto i loro pregi e difetti, ma non abbiamo intenzione di rovinarvi il gusto di scoprire da soli la vincitrice, e quindi vi lasciamo al video in alto.

Per chiudere però vogliamo rimandarvi ad altre due fantastiche gare d'accelerazione messe in piedi dai ragazzi di Carwow. La prima vede contrapposti due bolidi eccezionalmente veloci: la nuovissima Porsche 911 Turbo S ha sfidato la scattante McLaren 720S per tenere alto il nome delle sportive tedesche. La seconda invece è una corsa a tre tutta italiana la quale serve a conoscere la Lamborghini più veloce sul dritto: Urus contro Aventador SV Roadster e Huracan Performante.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1