Questa BMW M2 modificata è un folle giocattolo da pista

Questa BMW M2 modificata è un folle giocattolo da pista
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Manhart è una casa di tuning tedesca la quale non manca mai di proporre versioni estreme di bolidi stradali, andando spesso a renderli incredibilmente veloci ed esteticamente aggressivi. Stavolta gli ingegneri del brand hanno messo le mani su una BMW M2 CS producendo ottimi risultati.

Iniziamo col dire che la BMW M2 CS è già di per sé una bella bestia, ma il team di Manhart ha voluto portarla oltre i propri limiti. La creazione, denominata MH2 GTR, mostra una connessione con la variante da pista del produttore di Monaco di Baviera, ma il design è stato "adornato" con un alettone in fibra di carbonio e con dei passaruota costruiti col medesimo elemento della tavola periodica. Riguardo l'estetica della carrozzeria ritroviamo l'utilizzo di una livrea composta da colori per niente affatto estranei alla divisione M di BMW, e il contrasto creato dal carbonio calza alla perfezione.

Se possibile, sotto al cofano la questione si fa ancora più interessante. Il sei cilindri in linea twin-turbo da 3,0 litri è stato portato fino ai 608 cavalli di potenza e agli 830 Nm di coppia, i quali rappresentano un bel balzo se paragonati ai 457 cavalli e 550 Nm di fabbrica. Tutto questo è possibile grazie all'implementazione di un nuovo turbocompressore, di un intercooler sportivo e di prese d'aria in fibra di carbonio.

Oltretutto, un sistema di scarico in acciaio inossidabile si assicura un fuoriuscita immediata dei gas di scarico, mentre la marmitta gode di convertitori catalitici a 300 celle e di quattro sbocchi da 100 mm rivestiti in carbonio. Infine troviamo l'impiego di una mappatura personalizzata del motore e la scelta di inserire una trasmissione migliorata in grado gestire al meglio il divario prestazionale.

Passando ai cerchi, Manhart ha optato per un kit forgiato prodotto internamente e avvolto da pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2, misuranti 255/30 all'anteriore e 295/25 al posteriore.

Nel caso in cui foste interessati all'acquisto del pacchetto di Manhart, dovrete sborsare una cifra pari a 19.000 euro, ma ci teniamo a chiudere rimandandovi ad altri due progetti del brand di tuning. Il primo concerne una cattivissima e rapidissima Toyota Supra in giallo e nero. Col secondo invece il team si è premurato di rendere incredibilmente scattante la Volkswagen Golf R: di serie la hatchback sportiva è già parecchio interessante, ma adesso il suo cinque cilindri turbocompresso sviluppa 450 cavalli di potenza e 500 Nm di coppia.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1
BMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMW