BMW: "I motori a benzina e diesel dureranno altri 30 anni, presto per le BEV"

BMW: 'I motori a benzina e diesel dureranno altri 30 anni, presto per le BEV'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Archiviato il 2019, sembra che quella delle auto elettriche sia una vera e propria corsa a sopraffare le alimentazioni tradizionali, almeno a vedere le nuove uscite e le pubblicità dei grandi produttori. State però "tranquilli", la benzina e il diesel domineranno ancora per molto tempo e ce lo ricorda BMW...

A dirlo è infatti Klaus Froehlich, capo del reparto Ricerca e Sviluppo del colosso tedesco, che non ha la minima intenzione di scapicollarsi per creare nuove line-up elettriche e dismettere le attuali vetture a benzina e diesel. Il motivo è semplice: in una recente intervista il manager avrebbe detto che dipende tutto da alcuni mercati chiave, che ancora non hanno bisogno di auto elettriche.

Come sappiamo BMW stessa ha tentato, anni fa, di conquistare il settore elettrico con le i3 e i8; qualcosa nel processo però è andato storto e le vetture saranno presto rimosse dalla line-up. Arriveranno di certo nuovi modelli elettrici, pensiamo alla già annunciata BMW iX3, ma non con così tanta fretta.

"I motori termici terranno banco per almeno altri 30 anni" ha detto Froehlich ad Automotive News, "sul fronte del diesel avremo di partenza un 1.5 litri 3 cilindri per arrivare fino a 400 CV di potenza, i nostri 4 e 6 cilindri a gasolio rimarranno sul mercato per almeno altri 20 anni, i motori benzina per almeno 30 anni." Ma quali sono esattamente, secondo Froehlich, i Paesi che non vogliono le BEV, le auto elettriche alimentate a batteria? "Gli Stati Uniti non hanno ancora bisogno delle auto elettriche, in Europa invece c'è una certa riluttanza a passare subito alle BEV, è più probabile che gli utenti scelgano le ibride plug-in". Siete d'accordo con il top manager BMW?

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
1