BMW fermerà lo stabilimento di Monaco questa estate: iniziano i preparativi per l'i4

BMW fermerà lo stabilimento di Monaco questa estate: iniziano i preparativi per l'i4
INFORMAZIONI SCHEDA
di

BMW chiuderà lo stabilimento di Monaco questa estate. Non una chiusura definitiva, ovviamente: l'azienda preparerà il sito per l'inizio della produzione della BMW i4, che avverrà il prossimo anno. Anche per BMW le auto elettriche non saranno più un prodotto "aggiuntivo", ma parte integrante della strategia del brand.

BMW affiancherà alla produzione di auto a motore termico e ibride la produzione della nuova BMW i4, che arriverà nel 2021.

"Monaco è pioniera nell'integrazione dei veicoli elettrici all'interno della produzione", ha detto Frank Wienstroth, portavoce di BMW.

La BMW i4, stando alle dichiarazioni della stessa azienda, si presenta già ora come un veicolo estremamente interessante, con un'autonomia di 600km garantita dal pacco batterie da 80kWh. L'accelerazione da 0 a 100 richiederà meno di 4 secondi. La i4 è basata sulla piattaforma CLAR, e arriverà dopo il SUV elettrico iX3 e il crossover iNEXT. Quest'ultimo sarà prodotto in Cina, nello stabilimento di Shenyang, mentre l'iNEXT sarà prodotto in Germania, a Dingolfing.

Lo stabilimento di Monaco continuerà a produrre anche veicoli a combustione e ibridi, assieme alle 100% elettriche. Si tratta ovviamente di una mossa conservativa, che lascia spazio a futuri sviluppi senza rischiare di bruciare eccessiva liquidità per un prodotto che, allo stato attuale, è ancora una scommessa da vincere.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1