BMW EV9: un design futuristico per l'imminente era elettrica

BMW EV9: un design futuristico per l'imminente era elettrica
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Chacko Abraham è un designer del settore automotive il quale ha già prodotto delle opere di livello assoluto, e con la vettura rappresentata nella galleria di immagini in fondo alla pagina è stato capace di ripetersi.

Ciò è vero non soltanto per le forme della vettura renderizzata, ma anche per una serie di scelte stilistiche le quali abbracciano il futuro nel modo più minimale possibile, anche più di quanto fa Apple al giorno d'oggi coi suoi prodotti e la propria immagine in generale.

Stiamo parlando di un electromod virtuale che si concentra su una BMW classica, e cioè sulla E9 coupé costruita tra il 1968 e il 1975. "L'obiettivo era quello di esplorare la possibilità di una gran turismo BMW la quale prendesse in considerazione i fattori umani di una coupé classica." Queste le parole che Chacko Abraham ha riferito ai ragazzi di CarScoops.

E' chiaro che l'ispirazione principale della BMW EV9 concept è la E9 3.0 CS, ma il designer ha preso elementi da tanti altri prodotti. All'anteriore notiamo un muso convesso con piccolissime griglie fiancheggiate da due coppie di luci a LED di forma rotonda, mentre gli indicazioni di direzione si posizionano più in alto e assumono una forma lunga e sottile.

Anche da una vista laterale l'eredità di design BMW è assolutamente preservata. I cerchi, come avrete notato, non c'entrano nulla con quelli della iconica E9 coupé, ma sono presi di peso dalla mitica BMW M1 (una supercar a motore centrale). Riguardo il retrotreno è innegabile la filosofia "less is more", perché vi troviamo linee squadrate, fari molto semplici e nessun elemento ulteriore.

E' all'interno dell'abitacolo però che il minimalismo esplode, grazie a un volante formato da tre pezzi geometrici, un quadro strumenti composto da tante forme elementari disposte l'una di fianco all'altra come segmenti, punti, triangoli, cerchi e semicerchi per indicare la velocità istantanea, orario e stato di carica della batteria, ove si presentano anche il colore rosso e il blu per una comunicazione più chiara. "Mi sono chiesto se in futuro una semplice intelligenza artificiale si possa accollare tutte le varie modifiche alle funzioni della macchina, cosicché gli utenti possano semplicemente godersi il viaggio."

Il lavoro estetico è davvero niente male, e in chiusura vogliamo indicarvi altri due concept di doverosa menzione: la Buick Electra Concept che presenta al mondo il futuro elettrico del produttore, e la Mazda RX-Vision GT3 Concept di recente debutto su Gran Turismo

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2
BMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMW