BMW Dune Taxi, un prototipo elettrico per correre nel deserto: vedremo BMW alla Dakar?

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Un video pubblicato da BMW Middle East mostra le potenzialità del sistema di trazione integrale xDrive della casa, ma siamo sicuri che non si tratta soltanto di questo. Fin dai primi secondi infatti facciamo conoscenza col BMW Dune Taxi, una concept buggy elettrica che sembra pronta ad affrontare gare come la Dakar: cosa bolle in pentola?

Al momento è difficile fare pronostici, perché le domande sono tante ma le risposte vaghe e fuorvianti, dunque limitiamoci a dare un’occhiata a ciò che offre questo bestione. Da quello che possiamo apprendere guardando il filmato, si tratta di un buggy espressamente costruito per “volare” sulla sabbia e sui terreni più impervi, grazie ad una generosa escursione delle sospensioni di 400 mm, trazione integrale xDrive - ovviamente - e 400 kW di potenza (circa 544 CV) e 1.000 Nm di coppia.

Durante il video il Dune Taxi corre per le strade più o meno asfaltate del luogo guidato dal pilota di rally libanese Abdo Feghali, affiancato da una co-pilota d’eccezione, l’attrice Madelyn Cline della serie Outer Banks. Durante la folle corsa apprendiamo che il veicolo utilizza una carrozzeria realizzata con un materiale definito NFRP, ovvero “Natural Fiber Reinforced Polymer”, dunque naturale, in accordo con le recenti idee del marchio (dal 2023 BMW e Mini adotteranno materiali vegani per gli interni delle loro vetture).

Alla fine del filmato però viene mostrata la BMW XM Concept, seguita dalla data del 27 settembre, giorno in cui verrà presentata la BMW XM di produzione. Chiaramente tutti gli occhi rimangono puntati però sulla Dune Taxi, che si è messa in mostra con un look che sembra pronto per entrare in azione nelle competizioni, e chissà che non la vedremo spalla a spalla con l’Audi RS Q e-tron da Dakar, oppure sulla griglia di partenza del campionato Extreme E.

Quanto è interessante?
1