BMW cambia idea, non chiederà più 300€ per usare Apple CarPlay sulle sue auto

BMW cambia idea, non chiederà più 300€ per usare Apple CarPlay sulle sue auto
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Qualche mese fa BMW aveva comunicato che avrebbe predisposto una tariffa annuale da ben 90€ per poter utilizzare Apple CarPlay sulle sue auto più recenti. Un fulmine a ciel sereno, anche perché nessun altro produttore di automobili chiede un solo centesimo per poter usare il servizio di Apple.

Sembra che anche BMW si sia accorta della singolarità della sua iniziativa, tant'è che ha deciso di eliminare l'abbonamento. Il cambio sarà applicato per tutti i proprietari di auto BMW, che a partire dalle prossime settimane non dovranno più pagare mensilmente (o annualmente) per usare Apple CarPlay.

BMW inizialmente aveva previsto un abbonamento da 90€ all'anno, con la possibilità di acquistare un pacchetto da quasi 300 euro per usare il servizio per 3 anni, e quindi di optare per uno ancora più costoso per l'utilizzo di CarPlay a vita. La buona notizia, si fa per dire, è che i primi 12 mesi erano gratuiti.

Cambio di rotta, non se ne fa nulla. BMW ha annunciato che Apple CarPlay tornerà gratuito per tutti. Niente salasso, dunque.

L'abbonamento era previsto esclusivamente sulle BMW più moderne, quelle con l'infotainment di ultima generazione (con la versione 7.0 del sistema operativo): circa il 65% dei modelli venduti a partire dal 2019.

FONTE: Jalopnik
Quanto è interessante?
1