BMW annuncia la presenza alla 24 ore di Le Mans 2024 e mostra nuove foto della M Hybrid V8

BMW annuncia la presenza alla 24 ore di Le Mans 2024 e mostra nuove foto della M Hybrid V8
INFORMAZIONI SCHEDA
di

All’inizio di giugno BMW ha tolto i veli dal suo prototipo LMDh (Le Mans Daytona hybrid) denominato M Hybrid V8, ma in quell’occasione ancora non si sapeva se l’auto avrebbe decretato il ritorno di BMW nella classe regina della 24 ore di Le Mans. Oggi invece arriva il grande annuncio: la BMW M Hybrid V8 correrà nel WEC a partire dal 2024.

Il prototipo bavarese farà dunque il suo debutto ufficiale in gara a gennaio 2023, in occasione della 24 ore di Daytona, e poi continuerà a lottare per il campionato IMSA WeatherTech SportsCar Championship. Dal 2024 invece entrerà anche nel World Endurance Championship, e ciò significa che la vedremo sulla griglia di partenza della leggendaria 24 ore di Le Mans, diventando quindi l’erede dalla BMW V12 LMR che vinse sul circuito della Sarthe nel 1999.

Per celebrare questo grande ritorno, BMW ha pubblicato nuove immagini della vettura, che ritraggono la M Hybrid V8 tra i cordoli del circuito di Varano de Melegari, il circuito di prova di Dallara, la mitica azienda parmense che ha avuto il compito di sviluppare il telaio per il prototipo BMW.

Parlando di powertrain invece, la casa bavarese ha già fatto un focus sull’unità scelta per l’auto, ossia un motore V8 derivato dal propulsore usato sulle BMW M4 DTM nel 2017 e 2018. A questo punto non vediamo l’ora di vederla in azione a confronto con altri costruttori che si sono buttati nella mischia di questa nuova categoria, tra i quali c’è anche Porsche con la 923 LMDh presentata durante il Festival of Speed di Goodwood 2022.

Quanto è interessante?
1
BMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMWBMW