BMW dice addio alla sua i3 elettrica: non ci saranno nuovi modelli

BMW dice addio alla sua i3 elettrica: non ci saranno nuovi modelli
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre la Nissan Leaf dominava un mercato elettrico agli albori, e Tesla iniziava a metter fuori il muso dalla tana per rivoluzionare ogni cosa, BMW provava a conquistare gli utenti con la sua i3 elettrica, una vettura a zero emissioni che sarà presto tagliata fuori dalla line-up del brand tedesco.

A confermarlo è la stessa BMW, che ha annunciato che il modello non avrà nuove versioni e andrà - di fatto - lentamente a morire. A dare un volto all'annuncio è stato Pieter Nota, membro del consiglio di amministrazione di BMW AG e responsabile del Marchio, dei Clienti e delle Vendite, che al Financial Times ha detto: "Non ci sono piani specifici per un successore della i3".

Questo chiaramente non significa che il marchio tedesco abbia voglia di tagliare con l'elettrico, solo che il modello i3 non è più nei desideri degli automobilisti, del resto con le sue forme "squadrate" aveva fatto storcere il naso a più di un fan sfegatato di BMW sin dal primo giorno. Il marchio aveva in tutti i modi tentato di donare al suo veicolo elettrico un design futuristico che rappresentasse anche un taglio netto rispetto al passato, qualcosa però dev'essere andato storto - e pensiamo soprattutto al motore un po' acerbo e alle autonomie, elementi largamente criticati negli anni dalla stampa specializzata.

Dal 2013, BMW ha del resto venduto poco più di 150.000 i3, comprese le oltre 25.000 unità dell'ultimo anno relative alla versione aggiornata. Evidentemente non abbastanza. La produzione della vettura andrà comunque avanti per tutto il 2020, il dubbio riguarda cosa accadrà dopo...

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1