BMW 225xe Active Tourer: cresce l'autonomia in modalità elettrica con la nuova versione

BMW 225xe Active Tourer: cresce l'autonomia in modalità elettrica con la nuova versione
INFORMAZIONI SCHEDA
di

BMW rinnova la sua Bmw 225xe Active Tourer che, con la nuova versione, può contare su di un netto incremento dell'autonomia in modalità elettrica, uno dei principali punti di forza di uno dei modelli plug-in hybrid più importanti di tutta la gamma del costruttore bavarese.

La nuova Bmw 225xe Active Tourer, che in precedenza integrava una batteria da 7,7 kWh, può ora contare su di una batteria da 10 kWh che garantisce un incremento del 25% dell'autonomia in modalità a zero emissioni.

La nuova versione ibrida della Serie 2 Active Tourer è ora in grado di coprire sino ad un massimo di 57 chilometri in modalità elettrica, senza quindi dover attivare il motore termico. La batteria, anche nella nuova versione maggiorata, è posizionata sotto al divano posteriore e, quindi, non va a ridurre la capacità di carico della vettura, pari a 400 litri.

Il sistema ibrido alla base del modello della casa bavarese non cambia. La vettura può contare, infatti, su di un motore tre cilindri 1.5 turbo benzina da 136 CV che viene abbinato ad un'unità elettrica da 88 CV, per una potenza complessiva disponibile pari a 224 CV. La coppia motrice massima è pari a 385 Nm.

La nuova Bmw 225xe Active Tourer arriverà sul mercato italiano entro fine 2019. Per ora non sono state rivelate ulteriori informazioni sui prezzi.

Quanto è interessante?
1