Bloccato l'aumento dei pedaggi autostradali, le vacanze costeranno di meno

Bloccato l'aumento dei pedaggi autostradali, le vacanze costeranno di meno
di

Il Consiglio d'Amministrazione di Autostrade per l'Italia, tramite un comunicato diffuso quest'oggi ha annunciato che è stato bloccato l'aumento dei pedaggi autostradali fino al 15 Settembre. La decisione è stata presa per favorire le vacanze degli italiani.

Nella nota Autostrade per l'Italia sottolinea che gli aumenti in programma da oggi sono stati rinviati "con l'obiettivo di favorire gli spostamenti degli italiani verso le mete di vacanza, che impegneranno nei mesi estivi la rete in concessione di Autostrade per l'Italia".

Il costo dei pedaggi rimarrà invariato fino al 15 del mese di Settembre, ma la società che gestisce la rete autostradale del nostro paese ha anche annunciato la decisione di "mantenere le esenzioni totali attualmente in vigore sulle principali tratte che interessano la città di Genova. Nelle rimanenti tratte liguri individuate, non ci sarà alcun aumento di pedaggio almeno fino alla fine dell'anno".

In concomitanza con la pubblicazione del comunicato stampa, il CdA ha anche comunicato al Ministero dei Trasporti "tale autonoma decisione, ricordando la necessità di giungere, entro la prima metà del mese di settembre 2019, a soluzioni condivise in relazione ai programmi d'investimento futuri e a quelli in corso da parte della Società (in primis la Gronda di Genova, il Passante di Bologna e altri importanti investimenti riguardanti l'ampliamento di tratte autostradali di accesso alle aree metropolitane)"

Quanto è interessante?
2