Ecco la prima bici gravel con geometria variabile al mondo: la Rondo HVRT

Ecco la prima bici gravel con geometria variabile al mondo: la Rondo HVRT
di

Le bici gravel sono per natura estremamente versatili, adatte all’asfalto come allo sterrato - per saperne di più, qui vi spieghiamo cos’è una bicicletta gravel. Ora però la Rondo HVRT aumenta in modo esponenziale questa versatilità con un flip chip.

La “tecnologia” flip chip, già presente a bordo di molte biciclette trail di alta fascia ma non solo, permette di modificare la geometria della bici in pochi istanti, semplicemente girando dei meccanismi con una chiave. Ora Rondo Bikes porta questa possibilità anche a bordo di una gravel, con la Rondo HVRT che da aero-gravel può trasformarsi in una aero-road grazie alla geometria variabile.

Pur avendo un DNA da bici da corsa, la Rondo HVRT può montare pneumatici fino a 47 mm su cerchi 650b, non solo da 30 mm/700c. Bastano pochi minuti per passare dalla conformazione HI a quella LO, basta cambiare la posizione del flip chip presente sulla forcella, dunque un sistema anche poco invasivo che non va a intaccare il design pulito della bicicletta.

Una piccola meraviglia di tecnica che arriva a pesare 8,40 kg in taglia 54. Ma quanto costa questa bellezza? Tre i modelli a listino, HVRT CF0, HVRT CF1 e HVRT CF2, con prezzi che vanno da 3.599 euro a 6.699 euro.

Quanto è interessante?
1
Il mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruoteIl mondo delle due ruote