Le bici elettriche venderanno più delle auto in Europa: le proiezioni

Le bici elettriche venderanno più delle auto in Europa: le proiezioni
di

Se fino a qualche anno fa erano semi-sconosciute, oggi le bici elettriche iniziano a essere diffuse come non mai e sono sempre di più i cittadini europei che sognano di acquistarne una. Secondo diversi esperti, molto presto potrebbero addirittura vendere più delle auto.

Diciamolo pure senza timore d’iperbole: il mercato delle e-bike sta crescendo in maniera esponenziale, alcuni brand hanno registrato nel 2020 crescite percentuali a 3 cifre. Il COVID-19 ha sicuramente spinto molti più lavoratori a optare per una soluzione individuale, economica e green, in Italia inoltre abbiamo avuto il Bonus Mobilità 2020 che è stato un innegabile successo - e dovrebbe tornare anche nel 2021.

In Germania solo nella prima metà del 2019 sono state vendute 1 milione di biciclette elettriche, e come anticipato sopra presto potrebbero vendere più delle automobili. Secondo la Confederation of the European Bicycle Industry (CONEBI), entro il 2025 le bici elettriche cresceranno di 7 milioni di unità all’anno. Secondo Bike Europe invece, altri esperti proietterebbero almeno 10 milioni di unità vendute all’anno entro il 2025.

Perché qualcuno ha scomodato il paragone con le vetture a quattro ruote? Perché nel 2019 le unità vendute sono state in Europa 15,5 milioni, nel 2018 15,1 milioni, nel 2020 causa virus poi c’è stato un crollo non indifferente, segno dunque che il mercato cresce in maniera meno plateale di quello delle e-bike. Diversi Paesi del vecchio continente registrano una crescita delle bici a pedalata assistita di anno in anno che va dal 30 al 40%; nel caso in cui questo tipo di crescita dovesse rimanere stabile, dovrebbe essere facile per le e-bike superare le automobili nelle vendite annuali entro la fine di questa decade. La rincorsa è ufficialmente iniziata.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1