Bici elettriche truccate a Roma, Napoli e Milano: l'indagine

Bici elettriche truccate a Roma, Napoli e Milano: l'indagine
di

Le biciclette elettriche, anche dette a pedalata assistita, sono ormai sulla bocca di tutti, soprattutto dopo l'arrivo del Bonus Mobilità 2020. Questi modelli non necessitano di patente o assicurazione ma devono avere motori da 250W max e non superare i 25 km/h, si possono però truccare illegalmente senza troppi problemi.

È quanto è emerso da un'indagine condotta dalla rivista Quattroruote e la "colpa" è sia dei clienti che chiedono la rimozione del limite di velocità, sia di alcuni commercianti, che spesso e volentieri accontentano le richieste senza poterlo fare ufficialmente (fortunatamente una minoranza). Secondo i risultati ottenuti, un negozio su quattro non ha problemi a vendere biciclette elettriche truccate.

Su 30 rivenditori di Roma, Napoli e Milano, il 26% degli intervistati ha accettato di truccare il limitatore della bici elettrica. Nella Capitale ci sono state 3 risposte affermative su 10, a Napoli 2 su 6, a Milano 3 su 14. Nel capoluogo lombardo inoltre il "lavoretto" è gratuito acquistando biciclette dai 2.000 euro in su (che sono anche le più performanti), mentre a Roma sono richiesti 140 euro circa per modificare la velocità della bici - che può essere anche raddoppiata, portata a 45/50 km/h.

Ovviamente tutto questo non si potrebbe e non si dovrebbe assolutamente fare per questioni di sicurezza. Inoltre andando oltre i 25 km/h bisognerebbe assicurare il mezzo, guidarlo con patente e portare il casco, in questo modo invece i furbetti di turno (che non sarebbero poi così furbi facendo un incidente a tutta velocità...) bypasserebbero tutte le spese accessorie che invece vanno regolarmente pagate per uno scooter, ad esempio. Inoltre possiamo anche parlare di concorrenza sleale, perché magari un cliente interessato si affida ai venditori scorretti e quelli invece che rispettano le regole vendono meno unità. Sembra banale dirlo ma a volte siamo davvero "italiani sino al midollo", capaci di trovare la scappatoia in qualsiasi situazione... Speriamo solo che il fenomeno vada a spegnersi in maniera naturale e che ci siano più controlli da parte delle autorità.

A proposito di legalità, vi abbiamo anche raccontato dei monopattini elettrici Dualtron, che salvo un modello non possono essere guidati in strada...

Quanto è interessante?
2