La bici elettrica artigianale col motore di una lavatrice che tocca i 150 km/h

La bici elettrica artigianale col motore di una lavatrice che tocca i 150 km/h
di

Da quando è stato annunciato il Bonus Mobilità 2020, i negozi di biciclette e le grandi catene di elettronica (che ormai vendono monopattini e bici a pedalata assistita) sono stati letteralmente presi d'assalto, con scorte finite un po' ovunque. Forse per questo qualcuno ha pensato di costruirsi una bici elettrica fai da te.

Si chiama The Spin Cycle ed è spuntata qualche settimana fa sulla nota piattaforma Reddit, anche se la foto la ritrae ancora in versione provvisoria. Il creatore, un uomo greco con moltissimo tempo libero a quanto pare, ha intenzione di rivestirla e completarla a dovere, per noi però è forse ancora più interessante vederla così "naked".

Possiamo infatti notare come all'interno del triangolo del telaio sia stato alloggiato un motore da lavatrice, abbinato a una piccola ma funzionale batteria. Ovviamente prima di farvi beccare dalla polizia in strada con un mezzo del genere pensateci bene, non solo perché è un prodotto artigianale ma anche perché il motore in questione è talmente potente da spingere la bicicletta fino a 150 km/h.

In Europa, una bici elettrica per essere omologata non deve avere più di 250W di potenza e non deve superare in alcun modo i 25 km/h, altrimenti diventa ciclomotore, soggetta a targa, assicurazione e quant'altro. I motori delle lavatrici invece possono toccare tranquillamente i 1000W, il che significa che la bici può esser spinta ben oltre il legale. Bisogna però riconoscere che si tratta di un'idea alquanto originale...

FONTE: Reddit
Quanto è interessante?
2