Bianchi E-SUV, le mountain bike elettriche arrivano a marzo 2020

Bianchi E-SUV, le mountain bike elettriche arrivano a marzo 2020
di

Il marchio Bianchi ha certamente fatto la storia delle due ruote a pedali. Una storia che oggi si aggiorna alle ultime tecnologie con la nuova Bianchi E-SUV, Mountain Bike elettrica di alta fascia che strizza l'occhio a una clientela premium.

La bicicletta, che ha debuttato all'Eurobike 2019, arriverà sul mercato in tre versioni differenti, la E-SUV Racer, la E-SUV Rally e la E-SUV Adventure, tre nomi che lasciano comunque intendere una natura off-road del veicolo. Tutte e tre presentano lo stesso telaio in carbonio, con luci LED integrate sia all'anteriore che al posteriore.

Nello spesso tubo centrale si nasconde una batteria da 720 Wh, mentre il motore elettrico è costruito da Shimano e porta il nome di STEPS E-8000. Il design dalle forme triangolari è stato ispirato, per stessa ammissione di Bianchi, dalle nostre Dolomiti. Se la Racer è pensata per la competizione, con le migliori sospensioni della gamma, la Rally è la più accessoriata fra tutte, con una luce anteriore da 1.100 lumen in grado di illuminare fino a 200 metri.

La Adventure è la più bilanciata, ottimizzata sia per l'utilizzo urbano che fuoristrada. Le Bianchi E-SUV offrono anche un GPS integrato e un display addizionale. Certo le note dolenti arrivano con i prezzi: la forchetta del listino varia dai 6.790 euro ai 10.490 euro, del resto lo avevamo detto che si puntava a una clientela premium. Le Mountain Bike arriveranno sul mercato a partire dal marzo 2020.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
3
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto