Benzina, gasolio e gas cambiano nome: da oggi 12 ottobre arrivano le nuove etichette

Benzina, gasolio e gas cambiano nome: da oggi 12 ottobre arrivano le nuove etichette
di

La benzina cambia nome, insieme agli altri carburanti tradizionali. Da oggi 12 ottobre infatti, come vi abbiamo anticipato qualche giorno fa, entrano in vigore le nuove etichette di identificazione. Ecco cosa c'è da sapere.

La classica benzina sarà da oggi contrassegnata dalla lettera E, con accanto un numero utile a indicare le percentuali di componenti bio (almeno in Europa). Un bollino con sopra la dicitura E5 indica la presenza dell'alcol etanolo al 5%, E10 lo porta al 10%, E85 all'85%.

Funzionamento simile per il gasolio, contrassegnato dalla lettera B, che indica i componenti biodiesel. B7 suggerisce un carburante con il 7% di biodiesel, B10 con il 10%, XTL invece identifica il gasolio sintetico, privo di materiali biodiesel.

Arrivano nuove etichette anche per il gas: la sigla CNG indicherà il metano per le auto, LPG sarà la sigla usata per indicare il GPL, LNG per il metano liquido. Entra in gioco anche l'idrogeno, contrassegnato dalla sigla H2.

Le nuove etichette arrivano in seguito a una nuova direttiva dell'Unione Europea, interessata a fare maggiore chiarezza rispetto ai carburanti tradizionali e alla loro composizione. Il mercato è infatti ormai saturo di carburanti diversi, con l'utilizzo delle etichette dovrebbe essere più semplice per l'utente finale riconoscere cosa sta acquistando per la propria vettura.

Quanto è interessante?
7

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Benzina, gasolio e gas cambiano nome: da oggi 12 ottobre arrivano le nuove etichette