La barriere antirumore diventano pannelli solari: l'idea che arriva dagli USA

La barriere antirumore diventano pannelli solari: l'idea che arriva dagli USA
di

Il fabbisogno di energia elettrica cresce in modo costante in tutto il mondo, per scongiurare ulteriori disastri a livello ambientale è fondamentale usare quante più fonti rinnovabili possibile e un'azienda USA ha appena avuto un'idea brillante per installare pannelli solari là dove nessuno li noterebbe.

Spesso si discute su come i pannelli solari siano in grado di deturpare l'ambiente e occupare ettari di terreno (motivo per cui molti tifano per il nucleare), l'azienda Ko-Solar situata in Massachusetts ha però avuto una nuova idea. Avete bene in mente le barriere antirumore presenti a bordo delle nostre autostrade, superstrade e tangenziali? Bene, perché è lì che Ko-Solar vuole installare i suoi pannelli fotovoltaici.

Tali barriere esistono già e con i pannelli solari potrebbero diventare ancora più utili, senza che ci sia bisogno di altro terreno da occupare. Un'idea che è piaciuta talmente tanto al Massachusetts Department of Transportation (MassDOT) che il dipartimento ha annunciato di voler trasformare in "barriere solari" le barriere antirumore già presenti lungo la Interstate 95 a Lexington, partendo dalla Route 128.

Parliamo, per ora, di una barriera lunga 915 metri e alta 6 metri realizzata in cemento armato. Ko-Solar dovrebbe essere in grado di installare un impianto da 637,5 kW di potenza a corrente continua, che annualmente dovrebbe garantire 802.000 kWh di energia - quanto basta per alimentare 120 abitazioni ogni anno.

A proposito di solare, esistono già delle auto a energia fotovoltaica e presto dovrebbe arrivare la nuova Lightyear Two.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2
La barriere antirumore diventano pannelli solari: l'idea che arriva dagli USA