Avvistate due Porsche Cayman GT4 RS al Nurburgring: testati diversi spoiler

Avvistate due Porsche Cayman GT4 RS al Nurburgring: testati diversi spoiler
di

L’asfalto del Green Hell si fa sempre più bollente un test dopo l’altro, e questa volta è stata avvistata nuovamente la Porsche Cayman GT4 RS, declinata in due versioni, differenti in termini aerodinamici e di componentistica. Il paraurti anteriore ha ancora alcune parti camuffate, ma lo sviluppo sembrerebbe concentrato sullo spoiler posteriore.

Guardando con un occhio più attento, si può notare dello scotch nero anche sugli sfoghi dell’aria dei passaruota e alle estremità dello spoiler montato al di sopra del becco d’anatra, aspetti che suggeriscono uno sviluppo ancora in corso per quanto riguarda l’aerodinamica. Infatti l’elemento di maggiore importanza tra le due auto presenti in pista è stato proprio lo spoiler posteriore.

In entrambe le versioni l’alettone della vettura è di dimensioni imponenti, ma cambiano le forme e gli attacchi dell’ala stessa. Inoltre la vettura targata LB sfoggiava un set di cerchioni dotati di serraggio center-lock e uno splitter anteriore più pronunciato.

C’è ancora un po’ di tempo da attendere prima del debutto dell’auto, ma probabilmente la Cayman GT4 RS monterà il motore aspirato 4 litri da 507 cavalli, unito ad un cambio manuale a 6 rapporti oppure al PDK a 7 rapporti, entrambi montanti anche sull’ultima 911 GT3, l’auto che ha lasciato senza parole anche Jay Leno.

Dovremo aspettarci anche una serie di miglioramenti all’assetto dell’auto focalizzati in primo luogo sull’impianto frenante e sulle sospensioni, che insieme garantiranno prestazioni ed efficienza adatte alla pista, e chissà se le permetteranno di essere anche più veloce della Porsche 911 GT3 RS di Manthey Racing.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1
PorschePorschePorschePorschePorsche