Autopilot di Tesla funziona troppo bene e fa distrarre il conducente: lo studio del MIT

Autopilot di Tesla funziona troppo bene e fa distrarre il conducente: lo studio del MIT
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Guida Autonoma non è ancora arrivata al Livello 5, quello massimo, che non prevede conducente (per saperne di più: la Guida Autonoma dal Livello 1 al 5), eppure già al Livello 2 può tenere sotto controllo diversi aspetti in fase di marcia - tanto da farci distrarre in maniera eccessiva.

È quanto emerso da un nuovo studio del MIT, il Massachusetts Institute of Technology, che si è focalizzato soprattutto su Autopilot di Tesla, uno dei sistemi di assistenza più avanzati del mondo. I ricercatori hanno analizzato 750.000 km percorsi su diverse vetture Tesla con Autopilot attivo e, nella pratica, le persone che potevano contare sull’aiuto della Guida Autonoma si sono dimostrate più distratte e disinvolte di quelle invece alla guida di vetture senza assistenza.

Ebbene la “colpa” di tutto questo sarebbe proprio di Autopilot, troppo efficiente e affidabile secondo il pubblico che lo utilizza costantemente, motivo per cui poi alla guida ci si sente più liberi di distrarsi e prendere alla leggera alcuni comportamenti. Il MIT però ha sottolineato come non si vogliano assolutamente accendere dei riflettori su Autopilot, la maggiore disinvoltura dei conducenti si ha anche con altri sistemi simili di altri produttori, il problema dunque riguarda tutta la Guida Autonoma di Livello 2, non la tecnologia di Tesla.

Tuttavia non è sempre così: una parte del pubblico preso in esame ha affermato di prestare ancora più attenzione alla strada con Autopilot attivo, poiché non si fida ciecamente del sistema e ha paura che qualcosa possa andare storto. Probabilmente la verità di tutto sta nel mezzo: la Guida Autonoma di Livello 2 è un sistema che richiede attenzione costante da parte del conducente, dunque non bisognerebbe essere né troppo distratti, né eccessivamente attenti.

Di certo lo studio arriva in un momento molto particolare, con Elon Musk che va avanti con lo sviluppo della sua Guida Autonoma Completa arrivata alla versione Beta v10 e una serie di detrattori per nulla convinti della bontà della tecnologia automatica, come i giornalisti del Telegraph che hanno dato la Guida Autonoma per spacciata.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1