Autopilot di Tesla legale in Israele: decade il ban del governo

Autopilot di Tesla legale in Israele: decade il ban del governo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Se negli Stati Uniti il sistema Autopilot di Tesla può funzionare al suo massimo potenziale, in altri Paesi del mondo non è lo stesso. Anche nella nostra Europa la tecnologia è castrata in diversi punti, mentre in Israele era completamente bandita. Era, perché adesso è stata riammessa.

Il governo israeliano aveva bloccato Autopilot nel Paese poiché convinto che sostituisse il conducente nella guida, e in Israele la Guida Autonoma non è ancora ammessa sulle strade pubbliche. Dopo diversi mesi, il Ministro dei Trasporti e della Sicurezza Stradale ha capito alla perfezione il funzionamento di Autopilot, che richiede ovviamente costante attenzione da parte del conducente e mani sul volante, e lo ha reso di nuovo legale.

Certo non in tutte le sue feature, ad esempio la funzione Smart Summon - che permette di richiamare l'auto in remoto tramite lo smartphone - continua a essere bannata, questo però accade anche in Unione Europea, dove la tecnologia è limitata a 6 metri di raggio. La decadenza del ban di Autopilot è comunque una grande notizia per la società di Elon Musk, che lo scorso dicembre ha creato ufficialmente la Tesla Motors Israel, succursale che nel Paese venderà e distribuirà le automobili, offrirà assistenza e manutenzione, si occuperà di dispositivi di stoccaggio dell'energia, oltre ovviamente ai pannelli solari.

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
2