Autopilot di Tesla 10 volte più sicuro di un'auto tradizionale: i dati di Elon Musk

Autopilot di Tesla 10 volte più sicuro di un'auto tradizionale: i dati di Elon Musk
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Negli anni il famoso Autopilot di Tesla è stato spesso attaccato e criticato. C’è chi lo ha considerato uno specchietto per le allodole, chi un sistema non così rivoluzionario, ma dal punto di vista pratico porta a effettivi benefici? A dircelo è Elon Musk in persona.

Il patron di Tesla avrebbe nuovi dati in grado di affermare le vere potenzialità di Autopilot in termini di sicurezza. Il sistema di assistenza alla guida ridurrebbe di circa 10 volte il rischio di incidente rispetto alla media delle altre auto. È dal 2018 che Tesla raccoglie dati sulla sicurezza di Autopilot e ogni trimestre riferisce in merito ai risultati, ora dunque è arrivato il momento di vedere com’è andato il periodo gennaio-marzo 2021.

Secondo il report di Tesla, “nel primo trimestre 2021 abbiamo registrato un incidente ogni 4,19 milioni di miglia (6,74 milioni di km, ndr.) con Autopilot attivo. Nelle auto senza Autopilot ma con attivi sistemi di sicurezza attivi c’è stato un incidente ogni 2,05 milioni di miglia (3,3 milioni di km, ndr.). Senza Autopilot e senza sistemi di sicurezza attivi si è verificato un incidente ogni 978.000 miglia (circa 1,57 milioni di km, ndr.). Secondo la NHTSA, i recenti dati generali mostrano che negli Stati Uniti avviene un incidente d’auto ogni 484.000 miglia (778.000 km, ndr).”

Secondo questi dati, Autopilot si conferma come un sistema davvero sicuro, che può aiutare il conducente a evitare incidenti in moltissime situazioni. E questo ancor prima che venga rilasciata la guida autonoma cittadina di Tesla.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2