Autopilot ha un problema di frenate fantasma: quando una Tesla può diventare pericolosa

Autopilot ha un problema di frenate fantasma: quando una Tesla può diventare pericolosa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tesla sembra avere un importante e pericoloso problema di "frenate fantasma" con il suo sistema di guida assistita Autopilot. Lo sappiamo, è un qualcosa di cui ci siamo già occupati e tutto sembrava risolto con un aggiornamento software, invece siamo punto e a capo.

L'aggiornamento software di cui parliamo riguardava soprattutto utenti con Full Self Driving Beta, ovvero la Guida Autonoma sperimentale di Tesla (Tesla richiama 11.000 veicoli per un problema). Ora però sembra chiaro come il problema delle "frenate fantasma" riguardi più in generale Autopilot e non solo l'FSD Beta che comunque è riservato a un numero limitato di automobilisti.

Spieghiamo velocemente di cosa si tratta: Autopilot, come molti altri assistenti di guida di Livello 2, è in grado di regolare in automatico acceleratore e freno in base al traffico che ci circonda. Se un ostacolo si palesa davanti alla nostra vettura, lei si regola di conseguenza e frena. Ebbene con il fenomeno della "frenata fantasma", l'auto vede un ostacolo che nella realtà non esiste e inchioda clamorosamente, mettendo in serio pericolo gli occupanti dell'auto stessa e chi insegue dietro.

Racconta un utente: "Dopo la consegna dell'auto abbiamo accumulato 9.000 miglia di viaggio (14.800 km circa ndr) e abbiamo avuto diverse esperienze orribili con il Cruise Control Adattivo. Siamo incappati nel fenomeno delle frenate fantasma, con l'auto che frena senza alcun motivo apparente, senza nulla davanti. Si può trattare di piccoli rallentamenti di 5-10 miglia all'ora (8-16 km/h ndr) così come di frenate pericolosissime, come se l'auto schiacciasse interamente il pedale del freno. Più volte abbiamo rischiato di essere tamponati". E questa non è l'unica testimonianza del genere arrivata sulle scrivanie della NHTSA.

Interrogata sulla questione, Tesla ha fatto sapere che al momento non c'è alcuna soluzione possibile e che un nuovo software è in fase di sviluppo. Che sia colpa, giusto per fare un'ipotesi, della nuova modalità Tesla Vision che permette il funzionamento di Autopilot tramite telecamere senza più l'aiuto dei radar? Vedremo cosa sarà in grado di fare la società di Elon Musk.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2