Autopilot di Tesla non vede i coni segnaletici e ne abbatte 11: il video

di

Di video con protagonista l'Autopilot di Tesla ne abbiamo visti parecchi sino ad oggi, di ogni tipo, quello che vi mostriamo oggi però è davvero particolare. Vede infatti l'assistente alla guida di Elon Musk avere a che fare - in malo modo - con dei coni segnaletici.

Le immagini mostrano una Tesla Model 3 con tanto di Full Self-Driving installato intenta a superare un autoarticolato. Peccato che la corsia di lì a poco si restringa per via di alcuni lavori lungo la carreggiata, e che il sistema non riconosca nel modo più assoluto gli ostacoli. L'impatto è inevitabile, l'auto si porta via una decina di coni andando imperterrita per la sua strada, finché il conducente non mette fine al disastro fermandosi in corsia di emergenza.

Un incidente davvero pazzesco, con i coni completamente invisibili per l'Autopilot di Tesla, che avrebbe dovuto frenare metri e metri prima di raggiungerli. Una situazione estremamente pericolosa che poteva causare danni ben peggiori al conducente della Model 3 e agli altri utenti della strada.

Il proprietario dell'auto ha dato la colpa all'Automatic Emergency Braking, che non è entrato in azione neppure dopo l'impatto con il primo cono; Autopilot inoltre non ha segnalato nulla al conducente, che dunque non ha preso i controlli manuali in tempo, cosa che ci ricorda come il sistema sia in realtà solo di assistenza, non un pilota automatico vero e proprio, motivo per cui gli occhi di chi guida dovrebbero rimanere sempre sulla strada, senza la minima disattenzione. Che pensate di questo insolito e finora inedito incidente?

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2