di

Se il 2019 può considerarsi un anno "di passaggio", il 2020 può essere il vero trampolino di lancio delle auto elettriche, soprattutto grazie a modelli come la Tesla Model Y, la Volkswagen ID.3 e non solo. Ma cos'è che frena maggiormente il pubblico dall'acquistare una BEV (EV alimentata a batteria) al giorno d'oggi?

Sean Mitchell, esperto di auto elettriche e ormai youtuber di successo, ha lanciato su Twitter un interessante sondaggio per capire cosa preoccupa maggiormente gli utenti odierni rispetto all'acquisto di un' auto elettrica. Il sondaggio si può "rigirare" anche in un altro modo, ovvero: qual è l'aspetto più importante di una BEV? Ebbene il 54% degli automobilisti intervenuti ha risposto l'Autonomia, evidentemente il fattore più importante, anche perché la ricarica non è facile e veloce come fare un pieno di benzina a un qualsiasi distributore...

Gli utenti potevano scegliere fra Autonomia appunto, Performance, Assistenza alla Guida e Prezzo, tutti elementi che dunque sembrano preoccupare meno dei km che è possibile percorrere con una sola carica. L'idea del sondaggio è arrivata da un video dedicato alla nuova Porsche Taycan, in cui Mitchell "criticava" i soli 320 km di autonomia possibili con un carico di energia.

Troppo poco forse, soprattutto per una vettura di alta fascia, qualcuno però nei commenti insinuava come gli utenti cercassero prestazioni, non autonomia, anche in una Porsche... senza autonomia sufficiente però non ci sono prestazioni, una festa che finisce troppo in fretta non è una festa. Questa la tesi di Mitchell, supportata dal risultato del sondaggio proposto su Twitter. Condividete con lo youtuber? È l'aspetto su cui i produttori devono lavorare maggiormente?

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1