Automobilisti graziati: slitta l'aumento sui pedaggi autostradali

Automobilisti graziati: slitta l'aumento sui pedaggi autostradali
di

Essere automobilisti è costoso, tra prezzo della benzina, RC, e manutenzione c'è sempre una nuova spesa in agguato. Così, quando ci arriva la notizia di un costo in meno viene sempre spontaneo festeggiare. Oggi è uno di quei giorni felici: il Governo ha ufficializzato lo slittamento dell'aumento sui pedaggi autostradali.

La conferma vera e propria ci arriverà con il varo del decreto Milleproroghe, ma per il momento sembra proprio che i giochi siano fatti.

Lo stop all'aumento dei pedaggi autostradali riguarda i tratti gestiti da Autostrade per l'italia, ma non solo, ad esempio troviamo uno stop anche all'aumento pedaggi della Strada dei parchi, quella che collega Roma a Teramo attraverso l'Appennino.

Lo stop agli aumenti, riporta l'Ansa, riguardano 16 concessionarie, tra quelle a cui sono scaduti i periodi regolatori. Inoltre viene ribadito che gli adeguamenti tariffari avvengano in base ai nuovi criteri stabiliti dall'Autorità dei Trasporti, che dovranno venire aggiornati entro fino giugno. Il nuovo criterio di calcolo si basa sull'efficienza delle prestazioni fornite dalle concessionarie, cosa che dovrebbe portare ad una diminuzione del costo per gli automobilisti su alcune tratte — con un ovvio incentivo per le concessionarie autostradali ad adeguare gli standard dei servizi alla media del Paese. Del nuovo criterio ve ne avevamo parlato qui.

Una proroga c'era già stata proprio in vista delle vacanze estive.

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
2