Sempre più automobilisti si affidano ad internet per cercare un'auto usata

Sempre più automobilisti si affidano ad internet per cercare un'auto usata
di

Il nuovo studio dell'Osservatorio Second Hand Economy della DOXA ha analizzato le abitudini degli utenti che intendono acquistare una nuova vettura usata. Ne è emerso che la maggior parte di questi cominciano le ricerche affidandosi ad internet, alla ricerca di occasioni di seconda mano.

Discorso diverso per la parte finale dell'iter, che si concluderebbe quasi sempre offline con un incontro privato con il venditore o nel concessionario per effettuare il passaggio di proprietà.

Nel documento finale viene anche sottolineata l'importanza dei motori di ricerca, che continuano a giocare un ruolo fondamentale nella compravendita dell'usato in Italia con un volume d'affari pari a 5,9 miliardi di Euro nel 2018, pari al 60% del mercato di seconda mano, che sempre nel 2018 ha generato introiti per 9,8 milioni di Euro.

E' innegabile che l'online abbia facilitato in maniera importante la ricerca di auto usate, e come per altri settori anche in quello delle vetture gli elementi centrali sono i soliti: l'immediatezza d'uso, la possibilità di trovare quello che si sta cercando, l'offerta più ampia, ed i prezzi competitive.

Per quanto riguarda il mercato di seconda mano, è interessante notare come stia crescendo anche quello delle vetture elettriche ed ibride, che a Milano Bologna e Torino hanno registrato un aumento dell'interesse. Soprattutto il capoluogo lombardo nel primo quadrimestre del 2019 ha registrato una richiesta di auto ibride ed elettriche che avrebbe raggiunto lo stesso livello di quelle tradizionali.

Subito ha rivelato che nel 2018 il settore dei motori ha registrato 300 milioni di ricerche sulle top 2.000 ricerche libere, 400mila annunci online al giorno e 4,6 milioni di utenti unici al mese, con un tempo di permanenza medio di 8 minuti.

Gli italiani continuano ad essere affascinanti dalle tedesche, con la Golf che risulta essere la più amata, seguita dalla Panda e la Punto. Spazio anche per la Smart e la Fiat, mentre al sesto e settimo posto si confermano la Audi A3 ed A4.

Quanto è interessante?
4