INFORMAZIONI SCHEDA
di

La nuovissima Rimac Nevera ci ha già concesso qualche assaggio in merito alle sue incredibili performance. Alcuni giorni fa ha infatti disintegrato in modo pazzesco la Porsche Taycan Turbo S e la BMW M5, ma adesso i ragazzi di DragTimes l'hanno provata in solitaria sul quarto di miglio.

Il mostro croato a zero emissioni si muove grazie all'energia immagazzinata in un pacco batterie da ben 120 kWh, il quale consente di percorrere anche 550 chilometri per singola carica quando non si esagera. Le prestazioni assurde derivano invece da un sistema a quattro motori capace di mandare sull'asfalto quasi 2.000 cavalli di potenza e 2.360 Nm di coppia, trattando come un fuscello la massa complessiva di 2.150 chilogrammi: la macchina va da 0 a 100 km/h in meno di 2 secondi.

Per il momento però la prova di accelerazione di DragTimes non ha ancora dei tempi da comunicare, poiché il gestore del canale Brooks Weisblat ha riferito di stare preparando dei "contenuti epici", e al momento non vede l'ora di poterli condividere.

Purtroppo ad oggi i contenuti sulla Nevera sono scarsi perché le unità previste sono appena 150, mentre quelle costruite si attestano certamente su numeri bassissimi. Probabilmente in poche settimane la situazione cambierà drasticamente, e da parte nostra non mancheremo di aggiornarvi con costanza.

Avviandoci a concludere vogliamo restare in tema di bolidi pazzeschi citando una peculiare supercar fatta in casa: ha un aspetto unico e monta due motori Corvette.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1