Le auto usate più danneggiate in Italia? Sono le Ferrari, tutti i dati carVertical

Le auto usate più danneggiate in Italia? Sono le Ferrari, tutti i dati carVertical
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Un nuovo studio di carVertical, la piattaforma che conserva i dati di milioni di automobili usate al fine di informare i nuovi proprietari, ha svelato quali sono i veicoli di seconda mano più danneggiati - e sembra che Ferrari sia il marchio al primo posto.

A livello globale, la percentuale media dei veicoli danneggiati è del 52,4%, carVertical però ha elaborato una stima analizzando anche soltanto i dati italiani. Le vetture prese in esame sono state due milioni e il risultato è che a comprare vetture di lusso usate si rischia moltissimo. Ferrari, Subaru e Porsche sono infatti i tre produttori più soggetti a danni. La percentuale di auto con problemi è addirittura allarmante per Ferrari, brand numero uno con una percentuale dell'82,6%. Subaru è al secondo posto con il 66,7%, mentre Porsche è al terzo posto col 62,1%.

Esistono però anche brand con cui si rischia meno. Su questo fronte Toyota vince a mani basse con una eccezionale percentuale del 6,0%, seguono poi Opel al 7,3% e Alfa Romeo col 7,8%. Con questi tre brand si rischia meno di acquistare auto usate con danni e problemi.

Ma che valore hanno solitamente i danni riscontrati sulle auto? La media totale è di 3.574 euro, esistono però dei brand che ovviamente richiedono più denaro per essere rimessi in sesto. Ferrari primeggia anche su questo fronte, con una media danni di 79.618 euro. Maserati insegue a 19.873 euro, allo stesso modo Porsche con 14.462 euro. Sorprendentemente Nissan ha danni medi da 12.613 euro, mentre Jeep chiude la Top 5 con 12.447 euro. Non significa che ogni vettura usata di questi marchi richieda una spesa simile per tornare alla perfezione ma sono comunque dei valori medi preoccupanti. Fra i brand più virtuosi invece figurano BMW, con una media danni di 6.129 euro, Volkswagen con 6.753 euro e infine Toyota con 4.754 euro.

Chiudiamo infine con i veicoli più incidentali nel tempo. Ebbene Ferrari conquista il primo posto per la terza volta con 2,35 danni medi per ogni singola auto. Segue Maserati con 1,62 e poi Subaru con 1,43. Un altro dato incredibile registrato da carVertical è il numero di danni registrati: sembra che in media un singolo veicolo abbia subito 35 incidenti nel tempo. Su questo fronte si rischia meno con Opel, Peugeot e Jeep, con un punteggio di 0,11.

Ha spiegato Matas Buzelis di carVertical: "Esiste una correlazione diretta tra le marche di auto danneggiate più popolari e il numero medio più alto di record di danni. Tuttavia, l'età media delle auto controllate sulla nostra piattaforma in generale è di circa 9,5 anni e di circa 8,3 anni in Italia. È del tutto normale che alcuni veicoli vengano danneggiati due volte in quel periodo".

Quanto è interessante?
2
Le auto usate più danneggiate in Italia? Sono le Ferrari, tutti i dati carVertical