Un'auto sporca consuma più benzina? Vediamo quanto si risparmia con un'auto pulita

Un'auto sporca consuma più benzina? Vediamo quanto si risparmia con un'auto pulita
di

Mantenere un'auto sempre pulita può farci risparmiare in termini di carburante? Secondo Graham Conway, Managing Director di Select Car Leasing, assolutamente si... una vettura sporca è meno efficiente in termini di rendimento, dunque tende a consumare di più.

Si tratta di un tema spesso sottovalutato, inoltre moltissime persone curano poco la pulizia esterna della propria auto, mentre soprattutto in autunno e inverno (con maggiore probabilità di incontrare del fango) bisognerebbe fare attenzione. Ci spiega il perché Graham Conway: "Un'auto pulita è sicuramente più efficiente di una sporca e lo dicono diversi esperimenti. Una vettura sporca ha in media un indice di 24 mpg, mentre un'auto pulita sale a 26 mpg".

Spieghiamo un attimo: mpg è la sigla che indica le "miglia per gallone" che è possibile percorrere. 24 mpg, tradotto, vuol dire che possiamo percorrere 24 miglia con un gallone di carburante, ovvero 38,62 km con 3,79 litri di benzina. Questo è ciò che può fare un'auto sporca in media, secondo i dati citati da Graham Conway; con un'auto pulita si riescono invece a percorrere 41,84 km ogni 3,79 litri di benzina. Può sembrare poco ma in realtà non lo è: "Se rapportiamo questi dati a un intero anno, un conducente che percorre 8.000 miglia (12.874 km) in 12 mesi può risparmiare 200 sterline (228 euro)".

Ma da cosa dipende questa differenza in termini di efficienza? "Parliamo ovviamente di sporcizia esterna. Un'auto pulita ha molta più aerodinamica, le condizioni della carrozzeria influiscono direttamente sui chilometri che possiamo percorrere con un litro di carburante. Un'auto piena di polvere o fango fa defluire con molta più difficoltà l'aria, dunque ha bisogno di più energia per muoversi".

"I produttori di auto lavorano moltissimo sull'aerodinamica di un veicolo, cercano di renderlo più aerodinamico possibile" dice Conway, proprio di recente abbiamo del resto visto come la Hyundai IONIQ 6 arrivi a un coefficiente aerodinamico di appena 0,21. "Le linee della carrozzeria cercano di abbassare il coefficiente aerodinamico il più possibile, ma se queste sono modificate o appesantite da fattori esterni possono essere molto meno efficaci. Ogni proprietario dovrebbe dunque tenere la sua vettura pulita per aumentare l'efficienza e risparmiare carburante, aspetto che in questi tempi di crisi energetica è sempre più fondamentale".

Quanto è interessante?
3