Auto Shift in arrivo su tutte le Tesla con Full Self Driving: ecco come funziona

Auto Shift in arrivo su tutte le Tesla con Full Self Driving: ecco come funziona
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Le automobili stanno diventando sempre più intelligenti e intuitive, e presto non avremo neanche più bisogno di dire loro dove vogliamo andare. Sulle Tesla sta ad esempio arrivando la funzione Auto Shift: vediamo di cosa si tratta.

Le Tesla, come ormai saprete, sono in grado di dialogare costantemente con il nostro telefono, conoscono dunque tutti gli appuntamenti che salviamo in calendario con tanto di destinazione finale. Il profilo Twitter Whole Mars Catalog ha raccontato di aver prenotato un tavolo tramite OpenTable e di aver aggiunto l’appuntamento al calendario tramite la mail di conferma - completa di orario e di indirizzo. Entrato nella Tesla per recarsi al ristorante, il conducente si è accorto che l’auto sapeva già dove andare e non ha dovuto fare altro che impostare l’auto in Drive e navigare verso il locale.

Elon Musk ha subito colto la palla al balzo e ha spiegato che con le nuove Model S e Model X 2021 non ci sarà neppure bisogno di toccare lo shifter di marcia, le auto sapranno da sole cosa fare. Non solo: il CEO ha confermato che la funzione di riconoscimento direzione arriverà su tutte le auto complete di pacchetto Full Self Driving (la nostra Guida Autonoma al Massimo Potenziale), dunque anche Model 3 e Model Y.

In base a ciò che vedranno le telecamere di bordo, ben 8 piazzate su ogni lato, la vettura sarà in grado di capire se andare in avanti oppure innestare la retromarcia. Ovviamente potremo sempre decidere di innestare il tipo di marcia manualmente, di default però l’auto saprà indicativamente cosa fare senza che l’utente faccia alcunché. Un ennesimo step in avanti in vista della guida autonoma completa.

Quanto è interessante?
1